Vai al contenuto
Home » Blog » Judo: Gran Prix di Turchia, Camanni e Teodori vincono la medaglia di bronzo

Judo: Gran Prix di Turchia, Camanni e Teodori vincono la medaglia di bronzo

Il terzo posto regala a Camanni il pass per le Paralimpiadi di Parigi, Teodori si giocherà la qualificazione al Gran Prix di Tbilisi.

Grandi gioie per la Nazionale italiana di Judo, che dal Gran Prix di Antalya torna a casa con due medaglie di bronzo. La prima, vinta da Paolo Dongdong Camanni, vale come un trionfo visto che il terzo posto garantisce all’azzurro il pass per le Paralimpiadi di Parigi. Il secondo bronzo, conquistato da Valerio Teodori, ha invece il sapore della speranza perché consente al nostro judoka di restare in corsa per la qualificazione a Parigi 2024. Teodori si giocherà le sue chance nel prossimo Gran Prix in programma il 18 e 19 maggio a Tbilisi, in Georgia.

Ad Antalya buon piazzamento per Valerio Arancio Febbo che chiude il torneo in nona posizione, mentre Asia Giordano, Matilde Lauria e Simone Cannizzaro non riescono ad entrare nella top ten. In conclusione bilancio molto positivo per gli azzurri ad Antalya e una bella soddisfazione per lo staff tecnico presente in Turchia, composto dagli allenatori Francesco Faraldo e Alessia Regis, dal fisioterapista Giorgio Peresempio e dall’oftalmologo Michele Carullo.

CLASSIFICA J1 -73 kg

  1. BOLOGA, Florin Alexandru (ROU)
  2. IAFA, Djibrilo (POR)
  3. CAMANNI, Dongdong (ITA) – SHAMEY, Yergali (KAZ)

CLASSIFICA J1 -90 kg

  1. CRETUL, Oleg (MDA)
  2. POWELL, Daniel (GBR)
  3. TEODORI, Valerio Romano (ITA) – CIMCILER, Yasin (TUR)

Foto: Kulumbegashvili Tamara

Skip to content